Il progetto ValveTech si prefigge di raggiungere l'Obiettivo Generale di realizzare una nuova VCP (valvola cardiaca polimerica) sutureless (crimpabile/espandibile) che, sotto navigazione chirurgica e guida endoscopica, possa essere facilmente applicata, in modo mini-invasivo, con un manipolatore robotico in grado di raggiungere il sito di intervento e posizionare la valvola in modo sicuro, efficace e veloce.
Per raggiungere tale obiettivo la presente proposta progettuale punterà, tramite un approccio multidisciplinare, alla combinazione dei seguenti fattori chiave: (1) un materiale tecnologicamente avanzato, con alta resistenza a fenomeni di degradazione/calcificazione, funzionalizzato in modo da potenziarne le caratteristiche di emocompatibilità; (2) un design ottimizzato, per incrementare le proprietà emodinamiche e meccaniche del dispositivo; (3) un robot a 6 gradi di libertà (gdl) pensato ad hoc per la fabbricazione spray della valvola, capace di realizzare superfici perfettamente levigate ed influenzare, dunque, le caratteristiche di resistenza alla calcificazione.